Economia, Legge di Bilancio: da Ugl 10 proposte per rilanciare il Paese

Il sindacato coinvolge alcuni rappresentanti del centrodestra non solo per amplificare la portata del messaggio, ma anche per trovare un canale giusto attraverso il quale far giungere le varie proposte a chi è attualmente impegnato nella definizione del testo: tra i presenti anche Maurizio Gasparri e Claudio Durigon

Un totale di 10 punti individuati con l’obiettivo di rilanciare il Paese. Presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati viene illustrata la serie di proposte da parte di Ugl tramite cui costruire una Legge di Bilancio quanto più solida, coerente e dalla parte dei lavoratori.

Il sindacato coinvolge alcuni rappresentanti del centrodestra non solo per amplificare la portata del messaggio, ma anche per trovare un canale giusto attraverso il quale far giungere le varie proposte a chi è attualmente impegnato nella definizione del testo. Tra i presenti anche Maurizio Gasparri e Claudio Durigon.

In quanto al capitolo pensioni, la richiesta è quella di utilizzare le risorse non impiegate nella misura Quota 100 per la detassazione di una mensilità dell’assegno pensionistico percepito per reddito da lavoro dipendente.

Riflettori accesi pure sugli ammortizzatori sociali: si punta a mettere in piedi una Cassa integrazione straordinaria per un periodo superiore di 12 mesi ai limiti indicati nel decreto legislativo del 14 settembre del 2015 n° 148 per aziende operanti in aree di crisi complessa, sottoposte a procedure concorsuali oppure orientate a cessare la propria attività.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY