Calcio, la Serie A si ferma di nuovo: Roma e Lazio al lavoro senza tanti nazionali

A Trigoria la stanchezza c'è, e non lo nega di certo Paulo Fonseca: i biancocelesti staccano la spina godendosi il 3° posto in classifica in compagnia del Cagliari

Un break essenziale per tirare il fiato e recuperare qualche giocatore attualmente ai box. Se per la Lazio l’ennesima sosta della stagione arriva in un momento piuttosto positivo, almeno per quanto riguarda il campionato, la Roma approfitta dei prossimi giorni privi di match ufficiali per ritrovare non solo la serenità, ma anche gli stimoli e le energie.

Sfortunati in coppa contro il Borussia e poco brillanti a Parma, i ragazzi di Paulo Fonseca hanno rimediato ben 2 ko nel giro di poche ore. Un peccato, verrebbe da pensare. Perché fino a giovedì il club capitolino era riuscito a costruire una bella striscia di risultati positivi legittimati da prestazioni discrete. Tuttavia la stanchezza c’è, e non lo nega di certo Paulo Fonseca.

Il paradosso è che, almeno fino alla metà della prossima settimana, Trigoria sarà semideserta a causa dei tanti tesserati in giro per il globo. Ci si domanda allora quanto si possa effettivamene parlare di “sosta”.

La Lazio stacca la spina – si fa per dire – godendosi il 3° posto in classifica in compagnia del Cagliari. Quando si tornerà a giocare bisognerà fare attenzione a diversi aspetti. Da Valon Berisha a Thomas Strakosha, da Denis Vavro a Sergej Milinkovic-Savic: tanti i laziali attesi a breve da partite ufficiali. Si spera di riaverli tutti in buone condizioni di salute.

Categories
Servizi

RELATED BY