Bambino Gesù. I piccoli diabetici a scuola di dolci

Sì al cioccolato, meglio se fondente, ma a piccole dosi

Quando si ha il diabete rinunciare ai dolci è complicato, ma per i piccoli pazienti l’astinenza può essere vissuta come una vera e propria tortura. Per aiutare i più piccoli a comprendere cosa e come mangiare è stato organizzato “Il dolcetto non fa lo scherzetto”. L’ospedale bambino Gesù ha voluto l’evento realizzato insieme all’associazione italiana chef. Nel Lazio ci sono 15 nuovi casi l’anno ogni 100mila soggetti. Nella sede dell’Italian Chef Academy, bambini e genitori hanno assaggiato i dolci realizzati dal maestro pasticcere Lucio Fiorino. L’utilizzo di zuccheri invertiti e dolcificanti come il destrosio e il sucralosio che possono essere utilizzati in dosi minime tanto da poter essere consumati dai bambini con diabete di tipo 1. Semplici le regole da rispettare: sì al cioccolato, meglio se fondente, ma a piccole dosi e preferibilmente subito dopo il pasto principale.

Categories
Senza categoria

RELATED BY