Calcio, dopo le delusioni in Europa League Roma e Lazio pensano al campionato

I giallorossi affronteranno domenica pomeriggio il Milan in casa, i "cugini" saranno di scena la sera stessa a Firenze: privo di tanti effettivi, Paulo Fonseca dovrà fare di necessità virtù

Fare bottino pieno, senza pensare ai risultati più recenti e ai prossimi impegni. Questo l’imperativo per Roma e Lazio, che dopo non aver brillato in coppa si concentrano di nuovo sul campionato: i giallorossi affronteranno domenica pomeriggio il Milan in casa, i “cugini” saranno di scena la sera stessa a Firenze.

Reduci da 4 pareggi consecutivi tra Serie A ed Europa League, i ragazzi di Paulo Fonseca sfidano tra le mura amiche i rossoneri oggi nelle mani di Stefano Pioli a cui spetta il compito di risollevare un club in difficoltà.

Privo di tanti effettivi, il tecnico portoghese dovrebbe affidarsi a Pau Lopez, Spinazzola, Mancini, Smalling e Kolarov in difesa, Pastore e Veretout a centrocampo con Florenzi, Zaniolo e Perotti dietro e Dzeko. Il fischio d’inizio è previsto alle 15.00 e l’arbitro sarà Daniele Orsato.

Non semplice, ma comunque alla portata, l’impegno in trasferta della Lazio. Alle 20.45 i biancocelesti se la vedranno con la Fioretina di Vincenzo Montella all’Artemio Franchi. In campionato, le aquile vengono dal 2-2 contro il Bologna e dal pirotecnico 3-3 contro l’Atalanta. Se con il Celtic è arrivato il 2° ko della stagione in Europa League, stavolta servirà una prestazione gagliarda per espugnare Firenze.

In quanto alla formazione, non sono previsti eccessivi stravolgimenti. In porta andrà Strakosha; davanti a lui Luiz Felipe, Acerbi e Radu, poi Marusic e Lulic agiranno sulle fasce con Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Lucas Leiva centrali. Davanti ecco invece Immobile e Correa. Arbitro dell’incontro Marco Guida di Torre Annunziata. I tifosi pretendono una prova di carattere dai loro beniamini.

Categories
Servizi

RELATED BY