Libriamoci. La lettura in classe per innamorarsi dei libri

Dall'11 al 16 novembre, 437mila alunni saranno coinvolti nelle attività

Riduce lo stress, aumenta la memoria, espande il vocabolario, migliora l’ortografia, stimola il pensiero critico. Questi sono solo i principali benefici della lettura. Una pratica ancora troppo poco diffusa nel nostro Paese. Per aiutare i più piccoli a scoprire le gioie di questa attività è nato Libriamoci. L’iniziativa, giunta alla sua sesta edizione, punta sulla lettura ad alta voce in classe ma svincolata dalla obbligatorietà. Dall’11 al 16 novembre, 437mila alunni saranno coinvolti nelle attività che vedranno lettori volontari condividere la lettura di racconti e di quotidiani. Al teatro Argentina l’evento di lancio dell’iniziativa ha voluto rendere omaggio a Gianni Rodari nel giorno del suo compleanno a prendo così i festeggiamenti per il centenario della sua nascita che cade nel 2020.

Categories
Servizi

RELATED BY