Il piano della Questura per la stazione Termini. Controlli ogni 24h

Essenziale il coinvolgimento dei servizi sociali per approcciare delle persone bisognose di aiuto, fanno notare i sindacati dei Vigili Urbani

Polizia, Carabinieri, Finanza e Vigili Urbani, saranno impegnati presso la stazione termini in operazioni ad “alto impatto”. Questa la decisione presa dalla Questura di Roma per la stazione che da anni è diventata luogo di spaccio interessato da frequenti casi di aggressioni e borseggi, nonché un rifugio per senzatetto e che adesso il questore Esposito vuole trasformare. L’operazione riguarda tutta la zona compresa tra piazza dei Cinquecento, via Giolitti, via Marsala ma anche i ballatoi di via Cappellini. Le strade saranno controllate ogni 24 ore e poi, una volta a settimana, un grande blitz dovrebbe intervenire per eliminare i bivacchi di senzatetto che si sono installati in questa zona. Difficile che l’operazione abbia successo senza che siano trovati degli alloggi per l’umanità sgomberata che in assenza di alternative tornerebbe, come è sempre successo, ad occupare un pezzetto di marciapiede a ridosso della stazione. Essenziale il coinvolgimento dei servizi sociali per approcciare delle persone bisognose di aiuto, fanno notare i sindacati dei Vigili Urbani. I controlli dovrebbero entrare a regime nei prossimi giorni per mettere in sicurezza la stazione nel periodo delle festività natalizie quando la zona della stazione vede transitare centinaia di migliaia di passeggeri provenienti da tutto il mondo.

Categories
Servizi

RELATED BY