Al via il 17 ottobre la Festa del Cinema di Roma: grande attesa per “The Irishman” di Scorsese

Oltre agli appuntamenti in programma all'Auditorium Parco della Musica, ci saranno eventi organizzati anche in altre location: tanto spazio alla musica con i documentari su Bruce Springsteen e Nick Drake

Grandi anteprime, incontri con illustri cineasti, esibizioni musicali. Ci sarà questo e molto altro nella 14^ edizione della Festa del Cinema di Roma, kermesse che dal 17 al 27 ottobre prossimi si svilupperà in diversi luoghi della Capitale pur avendo come punto di riferimento l’Auditorium Parco della Musica.

I numeri sono importanti, e per capire la complessità del programma vale la pena citarne alcuni: i Paesi coinvolti saranno 25, 37 le prime assolute, di cui 18 italiane e, dato da non sottovalutare, 19 registe donne chiamate a presentare i rispettivi lavori.

In quanto ai film per così dire “inediti”, c’è grande attesa per l’ultima opera di Martin Scorsese, ovvero “The Irishman” (discorso simile per “Judy” di Rupert Goold). Gli organizzatori puntano però molto su parecchie pellicole nostrane, ad esempio “Il ladro di giorni” di Guido Lombardi. E poi ci saranno anche proiezioni legate alla musica. Un titolo? Di certo “Western Stars” di Thom Zimny dedicato a Bruce Springsteen.

Come da tradizione, numerosi artisti si racconteranno di fronte al pubblico. Tra loro pure Ethan Coen, Ron Howard, Bill Murray, Edward Norton e John Travolta.

Categories
Servizi

RELATED BY