Trasporti, metro C: il Campidoglio rassicura sul proseguimento dei lavori

Si dimette l'amministratore unico di Roma Metropolitane: da Palazzo Senatorio fanno sapere che troveranno le soluzioni adeguate per andare avanti

Il caos più totale unito a grandi incertezze sul futuro della città. La chiusura di Roma Metropolitane porta con sé una serie di problemi di non poco conto. Emblematiche le dimissioni di Marco Santucci, amministratore unico, scelto in passato dal Movimento 5 Stelle, intenzionato a fare un passo indietro.

Una decisione, quella del manager, arrivata in seguito alle proteste dei manifestanti: impossibile andare avanti dopo la messa in liquidazione della società da parte di Roma Capitale. Questo perché l’obiettivo dichiarato di Santucci era quello di avviare un risanamento.

Mentre da Palazzo Senatorio fanno sapere che i lavori di realizzazione della metro C non si interromperanno, con l’azienda che resterà operativa fino alla consegna dell’ultimo tratto previsto nel 2023, è polemica per il presunto stop permanente di 2 talpe sotto i Fori Imperiali. Il Campidoglio cerca di rassicurare addetti ai lavori e cittadini. Vero è che le incognite sono parecchie.

Categories
Servizi

RELATED BY