"STRADA CALCIANDO" E "PLAY DAY"

In occasione della Settimana Europea dello sport sono davvero centinaia le manifestazioni sparse per lo stivale che promuovono lo sport e quelli che sono i suoi principi intramontabili. Organizzato dalla FGCI in collaborazione con il Settore Giovanile e Scolastico, dai “Play Days” per il calcio femminile, alle “Feste del Calcio integrato”, passando per gli “Open Days” e i “Football Family”, l’obiettivo è coinvolgere migliaia di giovani atleti e atlete, famiglie e appassionati nella Capitale. Via delle Terme di Caracalla, una località simbolica dove proprio gli antichi romani giocavano a palla, si è trasformata per l’occasione in un grande campo da calcio per permettere a circa 500 bambini  tra i 5 e i 12 anni di rivivere l’emozione del calcio giocato in strada.

Un pallone, tanti sogni nel cassetto, ginocchia sbucciate, cooperazione e amicizia fra magliette colorate, risate, musica, genitori ultras e simpatici amici a 4 zampe. Disciplina, inclusione, rispetto, accettazione, resistenza, tolleranza sono solo alcuni dei valori promossi da un’intensa attività saportiva praticata già da una tenera età. Cadere è possibile, l’importante è rialzarsi e questo i bambini lo hanno già imparato.
Sulla scia dei mondiali femminili, il calcio è un toccasana contro il sessismo e i più comuni stereotipi. Numerose le ragazze scese in campo.
A sgranchirsi sulla fascia anche Angelo Diario. A contenderselo tantissimi bambini.
Categories
Servizi

RELATED BY