“Piccoli comuni incontrano la cultura”: nel Lazio eventi in programma fino al 30 novembre

Dopo l'esordio di Nicola Piovani a Castel San Pietro Romano con la lezione-concerto "La musica è pericolosa", il programma andrà avanti senza soluzione di continuità animando centri molto diversi tra loro: il 27 ottobre il Conservatorio di Santa Cecilia proporrà a Castrocielo il progetto "La chitarra tra sogno e gioia"

Musica, danza, teatro e non solo. Sono questi alcuni degli ingredienti di base destinati a rendere quanto più ricca e sorprendente la manifestazione ribattezzata “Piccoli comuni incontrano la cultura” che si svilupperà in ogni provincia della Regione fino al 30 novembre.

Realizzata da Atcl in collaborazione con LazioCrea, la rassegna consentirà ad oltre 25 compagnie e a centinaia tra attori e tecnici di diffondere emozioni in ben 47 comuni, tutti al di sotto di 5.000 abitanti.

Dopo l’esordio di Nicola Piovani a Castel San Pietro Romano con la lezione-concerto “La musica è pericolosa”, il programma andrà avanti senza soluzione di continuità animando centri molto diversi tra loro: se il 27 ottobre il Conservatorio di Santa Cecilia proporrà a Castrocielo il progetto “La chitarra tra sogno e gioia”, il 18 novembre i residenti di Bassiano potranno ammirare “Fiabe da tavolo” a cura della compagnia Teatro delle Apparizioni.

Il 23 novembre Duska Bisconti sarà di scena a Guarcino per “Teatro in provincia”. Doppio appuntamento invece il giorno della chiusura dell’iniziativa: al Centro Sportivo di Rocca Santo Stefano i presenti assisteranno a “Lullaby”, nella Sala Consiliare di Cantalice spazio invece a “Racconti ritrovati”.

Categories
Servizi

RELATED BY