Carabinieri: tatuaggi dannosi perché contenenti sostanze tossiche

Sempre più diffusi, i tatuaggi rappresentano una libertà di espressione. Ma dietro alcuni inchiostri usati si celano sostanze pericolose e potenzialmente cancerogene

Sempre più di moda, colorati o full black, tribali o  figurativi, i tatuaggi sono ormai un must che parla tutte le lingue.
Ed è difficile fermarsi al primo. Ma siamo certi di ciò che ci viene iniettato sottopelle e che resterà con noi per sempre? Sella sua qualità e sicurezza? Parrebbe di no.
Dopo lo scandalo nei giorni scorsi dei farmaci ritirati dal commercio perché contenenti una sostanza potenzialmente cancerogena  inquietante, ora tocca agli inchiostri, tinture e pigmenti per tatuaggi.

Un inquietante indagine nazionale del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, condotta insieme al Ministero della Salute, ha recentemente conclusi una specifica indagine nazionale sulla regolarità e l’innocuità dei prodotti a base di inchiostro utilizzati per i tatuaggi dai produttori agli utilizzatori finali come studi di tatuaggi per un totale di 117 aziende controllato, ha rilevato 22 campioni non in regola per la presenza sopra i limiti di legge di sostanze chimiche, quali “ammine aromatiche e “idrocarburi policiclici aromatici (IPA),
considerate potenzialmente tossiche o cancerogene.

Scattato così l’obbligo da parte del ministero della Salute di non utilizzare più e ritirare dal commercio dei prodotti risultati pericolosi. Non solo, si dovrà risalire cliente per cliente a tutti coloro che potrebbero portare sul proprio corpo inchiostri e tinte incriminati. Con qualsiasi mezzo, specifica il Ministero.

31 inoltre le infrazioni di esercizi commerciali e di centri di tatuaggio carenti delle autorizzazioni dei locali o degli attestati di formazione degli operatori, nonché carenze igieniche e strutturali, detenzione di prodotti privi di etichettatura o contenenti sostanze ed inchiostri non idonei e privi delle necessarie garanzie di sicurezza. Sequestrate in tutto 248 confezioni di
tinture e pigmenti.

Insomma, tatuarsi sarà bello, ma prestando sempre la massima attenzione prima di tutto alla propria salute.

Categories
Servizi

RELATED BY