“Un incontro, una storia”. Il concorso della Caritas per conoscere i migranti

Roma capitale sostiene il progetto riconoscendo il valore sociale dell'ascolto

Incontrare qualcuno che non si conosce e farsi raccontare la sua storia. Un evento banale ma che, se ha per protagonisti delle persone migranti, diventa di grande impatto emotivo. Tornare a guardarsi negli occhi e condividere il racconto di sé permette al migrante di sentirsi visto nella sua umanità e al suo interlocutore di scoprire mondi di cui non immaginava l’esistenza. “Un incontro, una storia” è il titolo del progetto presentato dalla Caritas di Roma in Campidoglio. La prima edizione di un concorso mirato a permettere la comunicazione tra persone abituate a sfiorarsi senza mai conoscersi. Entro gennaio chi vuole partecipare può inviare una intervista o un video che racconti una storia di migrazione alla Caritas. Roma capitale sostiene il progetto riconoscendo il valore sociale dell’ascolto e della condivisione. Tante le categorie riservate ai più giovani: dai 6 ai 10 anni, dagli11 ai 14, dai 15 ai 19, dai 20 ai 30 e dai 31 anni in poi.

Categories
Servizi

RELATED BY