Cala il sipario sulla 25^ edizione L’Isola del Cinema: appuntamento al 2020

Dopo una lunga estate in cui non sono mancate sorprese ed emozioni, la rassegna chiude i battenti attraverso un evento volto a celebrare i risultati raggiunti: sul palco il direttore artistico Giorgio Ginori, lieto di invitare personaggi del mondo della politica e dello spettacolo con cui riflettere su quanto fatto sino ad oggi

Più di 80 serate organizzate, centinaia di proiezioni e decine di migliaia di partecipanti: questi alcuni dei tanti numeri fatti registrare nel 2019 da L’Isola del Cinema, manifestazione riproposta a Roma per il 25° anno di fila e capace di ottenere come sempre grandi attestati di stima da parte delle istituzioni così come dagli appassionati del settore.

Dopo una lunga estate in cui non sono mancate sorprese ed emozioni, la rassegna chiude i battenti attraverso un evento volto a celebrare i risultati raggiunti. Sul palco Giorgio Ginori, direttore artistico de L’Isola del Cinema, lieto di invitare personaggi del mondo della politica e dello spettacolo con cui riflettere su quanto fatto sino ad oggi. Pronto a raggiungerlo anche Carlo Cafarotti, assessore capitolino al Turismo, secondo cui un’iniziativa del genere rappresenta un’offerta turistica non indifferente per la città.

A concludere la serata, contraddistinta dalla presenza di attori come Vincenzo Bocciarelli, Gianni Franco e Antonella Angelucci, la proiezione de “Il primo re”, pellicola firmata da Matteo Rovere dedicata alla fondazione di Roma e scelta per aprire in chiave simbolica la stagione.

Dalle rassegne a tema ai lavori mostrati in anteprima, passando per gli incontri con i registi fino ad arrivare alle masterclass: davvero prezioso il contributo de L’Isola del Cinema per chi aspira sempre a un arricchimento culturale. E per quanto riguarda il 2020, ci sono già alcune idee in cantiere.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY