La Maratona di Roma torna ai privati: assegnato il bando allo storico organizzatore

Vincente, ai fini dell'aggiudicazione del bando, l'offerta presentata dalla Infront Italy Spa insieme ad Italia Marathon Club SSD, Atielle Roma Srl e Corriere dello Sport Srl: Palazzo Senatorio incasserà circa 2.000.000 di euro all'anno

Un gruppo forte e solido pronto a gestire al meglio un appuntamento sportivo molto atteso. Dopo aver organizzato insieme alla Fidal l’edizione del 2019 a causa di un contenzioso legale, il Campidoglio torna ad affidare la Maratona di Roma a soggetti privati.

Vincente, ai fini dell’aggiudicazione del bando, l’offerta presentata dalla Infront Italy Spa insieme ad Italia Marathon Club SSD, Atielle Roma Srl e Corriere dello Sport Srl. In sostanza si tratta di un quartetto capitanato dallo storico organizzatore, costretto tuttavia a saltare il giro per un anno ma lieto di prendere di nuovo le redini del gioco fino al 2023 consegnando a Palazzo Senatorio circa 2.000.000 di euro all’anno.

Infront e gli altri soci dell’impresa avranno un’opzione particolare che gli consentirà, eventualmente, di farsi promotori della gara podistica pure per il biennio 2024-2025.

Archiviata la complessa preparazione del bando, si torna a fare sul serio: per il 2020 l’obiettivo è quello andare oltre i circa 10.000 iscritti di quest’anno.

Categories
Servizi

RELATED BY