Recuperato cadavere del 19enne di Spoleto disperso nel mare del Salento

Il ragazzo stava facendo il bagno domenica pomeriggio insieme al padre e al fratellino che sono stati salvati.

(ANSA) – PORTO CESAREO (LECCE), 29 LUG – E’ stato recuperato a circa 400 metri dalla costa il cadavere del 19enne Matteo Ubaldi, il turista di Spoleto in vacanza in Salento con la famiglia che da ieri era disperso in mare mentre faceva il bagno con il padre e il fratellino (soccorsi e portati in salvo dai bagnini) nonostante le pessime condizioni meteo-marine. Il corpo è stato recuperato nei pressi del lido ‘Le Dune’ di Porto Cesareo, grazie alla collaborazione tra il personale dello stabilimento balneare e la Guardia Costiera.

Categories
Servizi

RELATED BY