Atti vandalici fuori e dentro la scuola elementare di Passoscuro: denunciati 11 minorenni

Accusati di danneggiamento aggravato, i ragazzi sono tutti di età compresa tra i 15 e i 17 anni

Un folle gesto compiuto, a quanto pare, per noia e manie di protagonismo. Al termine di una mirata attività investigativa, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia denunciano in stato di libertà 11 minorenni, di età compresa tra i 15 e 17 anni, per il reato di danneggiamento aggravato nei confronti della scuola elementare di Passoscuro.

Sono stati i militari del Comune situato sul litorale romano ad avviare una serie di indagini dopo che ignoti, il 19 e il 22 luglio scorsi, avevano messo a segno di notte numerosi atti vandalici all’interno e all’esterno dell’edificio.

Pochi i dubbi sui potenziali protagonisti dello scempio: in poco tempo i carabinieri sono riusciti a dedurre che a compiere il blitz fosse stato un gruppo di giovanissimi, capaci di introdursi nell’istituto imbrattando le pareti di alcune aule e rompendo i vetri di diverse finestre della palestra, senza dimenticare le porte delle uscite di sicurezza al piano terra.

Ovviamente la bravata non è rimasta impunita e i carabinieri, dopo aver identificato i ragazzi, alcuni dei quali provenienti dalla Capitale, li hanno denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Roma.

Categories
Servizi

RELATED BY