Ladispoli teatro di sport e condivisione con la notte Bianca dello Sport

Terzo appuntamento serale della rassegna "Sport in Piazza - CONI e Regione Compagni di Sport"
sequenza-01-immagine001

Mentre gli astronauti dell’Apollo 11, cinquanta anni fa, erano sulla via di ritorno per la Terra dopo aver compiuto la più grande conquista fatta dall’uomo, quella stessa Luna ha illuminato ieri la terza serata della Notte Bianca dello sport a Ladispoli, manifestazione inserita nel programma di ““Sport in piazza. CONI e Regione, compagni di sport”, che ha trasformato il centro città, chiuso al traffico, in un area di scambio e formazione, di condivisione e divertimento. Il tutto grazie al potente strumento inclusivo che è lo sport.
Chiamati a raccolta da tutto il territorio ladispolano, sono state molte le associazioni giunte sul posto per fare conoscere al pubblico le attività sportive più disparate , dal tiro a segno alla corsa a cronometro al lacrosse ma anche la scherma in carrozzina o le arti marziali.

Queste ultime protagoniste sul podio della premiazione dell’Atleta dell’Anno delle migliori promesse che il territorio ha da offrire, tra cui il karateka Leandro Risso (miglior atleta maschile) e Elisa Pacchiarotti, cintura nera 2° Dan di taekwondo olimpico a soli 11 anni.

Presente alla premiazione anche il Presidente del CONI Lazio, Riccardo Viola, che ha ricordato al pubblico come lo sport – riappropriandosi delle piazze – offre a tutti il suo messaggio positivo, fatto di benessere personale, solidarietà e coesione sociale.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY