Blitz delle Fiamme Gialle a Ostia: sequestro preventivo di oltre 800.000 euro nei confronti di uno storico stabilimento

Attraverso la lunga serie di indagini avviate nei mesi scorsi, è stato possibile notare la tendenza da parte della coppia di gestori ad effettuare ingenti ed ingiustificati versamenti di denaro contante sui propri rapporti bancari personali: il tutto per un ammontare di oltre 1.200.000 euro

Un provvedimento drastico volto a contrastare attività illecite. Il Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza esegue un sequestro preventivo pari a circa 851.000 euro nei confronti di 2 sorelle, operanti nel settore turistico mediante la gestione di un rinomato stabilimento balneare situato a Ostia. Come confermato dai finanzieri, le ipotesi di reato contestate sono quelle di appropriazione indebita e autoriciclaggio.

Attraverso la lunga serie di indagini avviate nei mesi scorsi, è stato possibile notare la tendenza da parte della coppia ad effettuare ingenti ed ingiustificati versamenti di denaro contante sui propri rapporti bancari: il tutto per un ammontare di oltre 1.200.000 euro.

A quanto pare, le somme in questione erano frutto di un collaudato meccanismo di sottrazione di proventi in nero derivanti dallo svolgimento dell’attività dello stabilimento. Distratti dall’uso aziendale, questi soldi erano destinati a scopi personali.

Categories
Servizi

RELATED BY