Al via i saldi estivi: partenza soft nel Centro Storico di Roma

Le associazioni di categoria chiedono aiuto al Comune sia per punire chi non rispetta le regole, sia per aspirare a un decoro che possa invogliare cittadini e turisti a concludere affari circolando serenamente in città

Non una partenza entusiasmante. Almeno a Roma, il 1° weekend di saldi estivi si conclude senza grandi numeri. Per quanto siano stati in molti a cercare di fare acquisti vantaggiosi tra sabato e domenica, l’avvio si può ritenere di certo soft, o comunque nella media. Se i megastore hanno registrato un buon flusso di clientela, nel Centro Storico della Capitale non si sono viste lunghe code. I motivi, come noto, sono diversi e non marginali.

La mancanza di un trasporto pubblico efficiente, le difficoltà a trovare parcheggio in prossimità delle aree dedicate allo shopping, le alte temperature di questo periodo, l’incertezza economica che condiziona i potenziali acquirenti: tutto lascia pensare ad un’altra stagione senza eccessivi sussulti. Tuttavia i negozianti cercano di farsi coraggio.

Le associazioni di categoria chiedono aiuto al Comune sia per punire chi non rispetta le regole, sia per aspirare a un decoro che possa invogliare cittadini e turisti a concludere affari circolando serenamente in città.

Categories
Servizi

RELATED BY