Santa Maria della Pietà, a Monte Mario la 1^ assemblea pubblica per definire il nuovo progetto

La strada da fare è lunga e d'ora in avanti ci saranno diversi incontri simili in modo tale da prendere decisioni condivise su tutto: qualche iniziativa è già partita, altre sono in fase di definizione

Una macchina da rimettere in moto velocemente sviluppando idee concrete. Dopo la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa volto ad avviare un percorso di riqualificazione generale, nel quartiere Monte Mario le istituzioni si confrontano con la cittadinanza per mettere a punto il piano di centralità urbana del Santa Maria della Pietà che, si badi bene, non riguarda esclusivamente il noto parco.

Caratterizzato da un’ampia estensione, così come da un invidiabile patrimonio naturalistico, l’ex manicomio della Capitale si appresta ad essere interessato da una serie di interventi destinati a rendere efficiente e fruibile il sito, oggi in stato di decadenza se non altro per l’elevato numero di padiglioni chiusi da tempo e, soprattutto, inagibili.

La strada da fare è lunga e d’ora in avanti ci saranno diversi incontri simili in modo tale da prendere decisioni condivise su tutto. Qualche iniziativa è già partita, altre sono in fase di definizione. Fondamentali, già nel futuro immediato, la costanza, la determinazione e l’elasticità di tutte le parti per raggiungere degli obiettivi importanti.

Categories
Servizi

RELATED BY