Calcio: la Roma accelera per Barella, Lazio al lavoro per ingaggiare Vavro e Lazzari

In entrata il club capitolino confida nell'ok del Cagliari per far partire il giovane mediano che piace tanto pure all'Inter: per Vavro la società biancoceleste trovare il prima possibile una soluzione con il Copenaghen che, ad oggi, detiene il suo cartellino

La squadra che ad agosto si presenterà ai nastri di partenza è ancora lontana da quella che ha in mente la società, eppure qualcosa inizia a muoversi. Archiviato l’addio di Daniele De Rossi e le partenze di Kostas Manolas e Luca Pellegrini, la Roma di Paulo Fonseca inizia a prendere forma.

In attesa di definire il passaggio di Edin Dzeko all’Inter, il nuovo direttore sportivo dei giallorossi, Gianluca Petrachi, pronto a ingaggiare Amadou Diawara e Leonardo Spinazzola, cerca di concludere trattative volte a consegnare nelle mani del tecnico portoghese calciatori funzionali alla sua idea di gioco.

In entrata il club capitolino confida nell’ok del Cagliari per far partire Nicolò Barella. Affare non semplice da definire poiché il giovane mediano piace tanto pure all’Inter, forte di maggiore disponibilità economica e di ambizioni future ben più grandi rispetto a quelle romaniste. Gonzalo Higuaín interessa, eppure il costo è molto elevato.

Poiché Robin Olsen ha deluso parecchio lo scorso anno, con Antonio Mirante che non è considerato un potenziale titolare dalla società, Petrachi è a caccia anche di un portiere: a Trigoria si parla molto di Alessio Cragno, Salvatore Sirigu e Mattia Perin. Non semplice capire su chi si andrà a scommettere. Intanto Lorenzo Pellegrini avrebbe manifestato l’intenzione di rimanere a Roma, nonostante le numerose offerte pervenute di recente.

In casa Lazio si tenta di non allungare troppo la lista di atleti da acquistare. Al momento la dirigenza vuole mettere nero su bianco i trasferimenti a Roma di Denis Vavro e Manuel Lazzari.

Per quanto riguarda il difensore slovacco, l’idea è quella di trovare il prima possibile una soluzione con il Copenaghen che, ad oggi, detiene il suo cartellino. I vertici del club biancoceleste non vogliono spendere più di 11.000.000 di euro e, nonostante il sondaggio da parte del West Ham negli ultimi giorni, sembra che Vavro abbia scelto la Lazio.

Per Lazzari è solo una questione di tempo: l’accordo si troverà certamente. I 15.000.000 chiesti dalla Spal sono troppi ma, mettendo sul piatto Alessandro Murgia, che andrebbe via a titolo definitivo, si potrebbe trovare la tanto sospirata intesa.

Categories
Servizi

RELATED BY