Torre Gaia. Uomo spara nel minimarket per i prezzi troppo alti

Le telecamere interne dell'esercizio commerciale di via Acquaroni hanno ripreso tutta la scena

Era entrato in un minimarket armato di fucile ad aria compressa per vendicarsi del titolare reo di avere imposto dei prezzi troppo alti alla sua merce. Le telecamere interne dell’esercizio commerciale di via Acquaroni, a Torre Gaia hanno ripreso tutta la scena. L’uomo, un cittadino romeno di 46 anni, era entrato nel minimarket e aveva subito litigato col proprietario, un cittadino bengalese. Qualche ora dopo la lite l’aggressore è ritornato armato e ha sparato due colpi indirizzati contro il titolare e contro una bilancia. Il gestore è riuscito a schivare il colpo, sebbene sia rimasto ferito nella colluttazione che è seguita allo sparo e che ha messo in fuga l’avventore. I Carabinieri di Frascati, chiamati dall’imprenditore, hanno visionato i filmati delle telecamere di videosorveglianza. Le indagini hanno permesso di identificare l’aggressore rintracciato nella sua abitazione di via Torti, a pochi passi dal negozio. All’interno dell’appartamento è stato ritrovato il fucile ad aria compressa e 527 piombini. L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Regina Coeli. Dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni personali.

Categories
Servizi

RELATED BY