“Il valore sociale dei dati in sanità”: il workshop presso il MoMeC di Montecitorio

Migliori possibilità di sopravvivenza e guarigione per i pazienti e taglio netto dei costi sanitari per lo Stato, grazie all'utilizzo dei nuovi Dispositivi Medici come gli screening

Cittadini più sani e ricchi grazie ai nuovi Dispositivi Medici È questo il dato generale emerso dal workshop “il valore dei dati in sanità: nuove prospettive per una migliore programmazione socio-sanitaria”, parte di un ciclo di incontri organizzato e promosso dal Economic and HtA del CEIS-Tor Vergata e dal Network PreSa “Prevenzione e Salute”.

Grazie a due studi del CEIS, uno per decidere la metodologia con cui reperire e analizzare i dati sanitari e un’altro per compararli, è emerso che le nuove tecniche preventive come gli screening non solo sono un reale mezzo per aumentare drasticamente le possibilità di soprravvivenza dei pazienti, ma hanno anche un rapporto costo-efficacia superiore anche alle aspettative, andando ad abbattere quei costi indiretti che non si vedono ma pesano molto sul sistema sanitario nazionale.

Ciò che emerge quindi è come grazie agli screening, ai data-base sanitari e sopratuttto al loro dialogo costante, e in generale all’applicazione delle nuove tecnologie in ambito sanitario, si potrà costruire una società più sana, longeva e ricca.

Categories
Servizi

RELATED BY