Esquilino. Presentato il restauro dell’edicifio della Zecca

Sostiene il progetto la sindaca Virginia Raggi

Diventerà un polo culturale polifunzionale l’edificio che ha ospitato la prima Zecca d’Italia. Il progetto che ha vinto il concorso internazionale bandito dal Poligrafico della Zecca dello Stato appartiene al gruppo Femia e vuole restituire all’Esquilino uno dei suoi edifici storici combinando tradizione e innovazione. “Il tempo di prendere il tempo” il titolo del progetto, che punta a ridare valore al patrimonio culturale romano che nelle intenzioni di Femia è destinato a contribuire alla storia della città. Sostiene il progetto la sindaca Raggi che raccoglie l’appello lanciato alle istituzioni di accorciare il più possibile i tempi di realizzazione dell’opera che dovrebbe partire tra due anni. L’indirizzo di Roma Capitale è di rigenerare il patrimonio urbanistico già esistente creando così nuovi spazi aperti al pubblico per riportare cultura in spazi per moto tempo dimenticati.

Categories
Servizi

RELATED BY