“L’economia globale tra Atlantico e Mediterraneo. Una riflessione tra passato e futuro”: il convegno alla UniPegaso

Presso la sede romana dell'Ateneo la presentazione del volume "Iberian World Empires and the Globalization of Europe", curato dal Prof. Bartolomé Yun-Casalilla

Valutazioni legate a un periodo storico piuttosto lontano anche se, di fatto, ancora oggetto di studi e di grande interesse per gli addetti ai lavori. Parallelamente alla presentazione del volume “Iberian World Empires and the Globalization of Europe”, curato dal Prof. Bartolomé Yun-Casalilla, l’Università Telematica Pegaso ospita il dibattito intitolato “L’economia globale tra Atlantico e Mediterraneo. Una riflessione tra passato e futuro”. All’incontro prende parte pure il Docente Ordinario di Storia Moderna in servizio presso la Universidad Pablo de Olavide Sevilla.

Dopo i saluti introduttivi del Rettore dell’Ateneo, Alessandro Bianchi, prende la parola Stefano Palermo che, nel moderare il successivo dibattito, illustra gli obiettivi del nuovo ciclo di conferenze “L’Italia nelle sfide dell’economia globale”.

L’ex Ministro, Claudio De Vincenti, pone l’attenzione sul cambiamento del Mar Mediterraneo in termini strategici, trovando addirittura dei collegamenti con la fase geopolitica descritta da Yun-Casalilla nel suo libro.

La crescita progressiva di alcuni Paesi asiatici ha dato improvvisamente nuova centralità al Mediterraneo. Chissà se tutto ciò non si rivelerà un aspetto positivo.

Categories
Retesole internationalServizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY