Chiesto rinvio a giudizio per 63 Casamonica

La richiesta è stata avanzata dal pm Musarò
sequenza-03-immagine001

Anche Roma potrebbe avere il suo maxiprocesso. Dopo il leggendario processo che a fine anni ’80 vide Cosa Nostra dietro le sbarre dell’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. Adesso ad essere giudicato a Roma potrebbe essere il clan dei Casamonica, una famiglia che in pochi anni è giunta ad imporre il proprio strapotere utilizzando il metodo mafioso. Con le dovute proporzioni, si tratta di un evento che potrebbe sancire una tappa storica nella lotta alla mafia in Italia. Infatti fino a pochi anni fa quasi nessuno aveva sentito parlare della famiglia operativa nella zona est della capitale che ha accumulato enormi ricchezze. Il pm Musarò ha richiesto il rinvio a giudizio per 63 membri del clan che potrebbero essere chiamati a rispondere di associazione mafiosa dedita al traffico e allo spaccio di droga, estorsione, l’usura e detenzione illegale di armi.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY