Arene gratuite. Carocci risponde all’Anec: “Non c’è alcuno svilimento dell’arte”

L'anec Lazio aveva accusato le arene gratuite di fare concorrenza sleale

A Roma è tornato il caldo, la programmazione cinematografica dell’estate romana, le proiezioni all’aperto del Cinema America e con esse la polemica sulle arene estive gratuite. Ad esprimere malcontento per la presenza di spazi pubblici dedicati alla proiezione di pellicole la presidente dell’Anec Lazio che pur senza mai nominare il cinema America ha affermato, durante la presentazione de “Le vie del cinema. Da Cannes a Roma”, che le arene estive gratuite fanno concorrenza sleale ai cinema tradizionali disincentivando gli spettatori a pagare il biglietto.Ma secondo Valerio Carocci, presidente del Cinema America non si può parlare di concorrenza poiché ad essere proiettate gratuitamente sono esclusivamente pellicole delle passate stagioni. E sulla inappropriatezza di esporre un pubblico eterogeneo a opere di maestri come Miyazaki, Carocci risponde così. Al momento tra i due litiganti a godere sono i cinefili romani inondati, come non accadeva da tempo, da proiezioni e retrospettive cinematografiche capaci di soddisfare ogni esigenza.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY