Mundialido. La competizione entra nel vivo

Nei prossimi giorni in programma le sfide: Resto del Mondo-Filippine, il 6 giugno, Palestina–Perù, il 7 giugno, Colombia–Camerun, l'8 giugno, Ecuador–Madagascar, il 9 giugno

Resto del Mondo-Moldavia, Etiopia-Perù, Colombia-Romania. Sono solo alcune delle gare disputate all’interno del Mundialido, il mondiale organizzato dal Club Italia è dedicato alle nazionali composte da stranieri residenti a Roma. Lo scorso fine settimana infatti si è disputato il primo turno. Nel gruppo A La Moldavia ha battuto il resto del Mondo per 1-6 ma il commento del fondatore della squadra composta da componenti di diverse nazionalità è stato un inno alla sportività: “Per noi è già una bella vittoria esserci” ha commentato Flavio Tannozzini. Nel girone F oltre alla vittoria netta dell’Italia sulla Palestina per 0-7 si fa notare una buona Etiopia che ha battuto per 4-3 il Perù. Nel girone D il Camerun rifila cinque gol al Congo e si conferma squadra rocciosa, questo il commento di Penda che si dice sicuro di dover superare la Romania per il passaggio del turno. E proprio la Romania emerge come candidata a vincere il titolo, dopo avere superato la Colombia per 3-0. Nei prossimi giorni in programma le sfide: Resto del Mondo-Filippine, il 6 giugno, Palestina–Perù, il 7 giugno, Colombia–Camerun, l’8 giugno, Ecuador–Madagascar, il 9 giugno.

Categories
Retesole internationalServizi

RELATED BY