Atletica, gli 80 anni di Livio Berruti festeggiati al Coni

Ad ascoltarlo e a salutarlo centinaia di atleti in forza al Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato: accanto a lui, sul palco, anche Franco Gabrielli, e il numero 1 del Coni, Giovanni Malagò

Un unico, grande abbraccio. Un atto doveroso, un segno di riconoscenza spontaneo verso chi è entrato di diritto nella storia. Reduce dal compimento dei suoi primi 80 anni, Livio Berrutti viene invitato al Salone d’Onore del Coni per partecipare a un evento a lui interamente dedicato. Ad ascoltarlo e a salutarlo centinaia di atleti in forza al Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato. Difficile nascondere l’emozione.

Accanto a lui, sul palco, anche l’ex prefetto di Roma, Franco Gabrielli, e il numero 1 del Coni, Giovanni Malagò. Nel corso del suo intervento, il Presidente ricorda quanto unica fu l’impresa compiuta da Berruti nella finale dei 200 metri alle Olimpiadi organizzate nella Città Eterna: il velocista, allora 21enne, riuscì a compiere un doppio record sia in semifinale che in finale, entrambe disputate a distanza di poche ore l’una dall’altra.

Un esempio di coerenza e professionalità, un autentico amante dello sport in generale. Per Berruti, in sala, soltanto applausi.

Categories
Servizi

RELATED BY