Festa Nazionale della Repubblica Argentina, a Roma il ricordo della Rivoluzione di Maggio

Dopo l'esecuzione dell'inno argentino e di quello italiano da parte della Banda Musicale della Guardia di Finanza, diretta dal Maestro Maurizio Ambrosini, viene deposta una corona di fiori sotto al monumento dedicato al Libertador General José de San Martín

Un momento decisivo riguardo la storia sociale e politica di un intero Paese, tanto importante da essere ricordato con rispetto e onore. A 209 anni esatti dalla cosiddetta Rivoluzione di Maggio, la Repubblica Argentina celebra la sua Festa Nazionale anche nella Città Eterna. L’evento organizzato lungo viale delle Belle Arti, alle spalle di Villa Borghese, vede la partecipazione di diverse figure istituzionali tra cui l’Ambasciatore argentino in Italia, Arnaldo Tomàs Ferrari.

Dopo l’esecuzione dell’inno argentino e di quello italiano da parte della Banda Musicale della Guardia di Finanza, diretta dal Maestro Maurizio Ambrosini, viene deposta una corona di fiori sotto al monumento dedicato al Libertador General José de San Martín. Un momento particolarmente sentito dai presenti.

Nutrita la partecipazione di bambini, studenti che avranno bisogno di conoscere a fondo, nel tempo, i sacrifici compiuti da chi li ha preceduti. Al termine della cerimonia, tutti alla Chiesa Nazionale Argentina per assistere alla consueta messa che fa parte delle principali attività commemorative previste per l’occasione.

Categories
Retesole internationalServizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY