Circo Maximo Experience. La realtà aumentata al servizio dell’arte

A guidare i turisti le voci di Claudio Santamaria e Iaia Forte

Ammirare il Circo Massimo con dei visori. D’ora in poi sarà possibile. Parte dal centro di Roma il progetto che vuole donare un’esperienza di realtà aumentata ai visitatori che ogni anno passano dal sito archeologico. Circo Maximo Experience nasce con la volontà di offrire al pubblico una visita immersiva di 40 minuti che parte dalla prima costruzione in legno del teatro per percorrere le fasi imperiale medioevale fino a giungere ai giorni nostri. A guidare i turisti le voci di Claudio Santamaria e Iaia Forte. Otto tappe segnano il percorso tracciato all’interno della struttura e che sarà aperto al pubblico tutti i giorni in diverse lingue. Circo Maximo Experience si aggiunge al progetto “Viaggi nell’Antica Roma” che ha già investito il Foro di Augusto e quello di Cesare oltre al racconto in realtà aumentata “L’Ara com’era” all’Ara Pacis.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY