Amianto. La chiamata dell’Ona per la nascita degli Stati Generali

Nella provincia di Latina sono stati censiti 150 casi di mesotelioma fino al 2018, il tumore provocato dall'amianto

Non a caso lo chiamano il killer silenzioso. Dal 2000 al 2018 600 morti sono a lui imputabili. L’amianto continua a costituire un’emergenza ignorata nel nostro Paese. In una conferenza stampa L’Ona, osservatorio nazionale Amianto ha chiesto la costituzione degli stati generali. A Latina il presidente Bonanni ha lanciato un appello alla mobilitazione della collettività sul tema ed ha presentato la nascita dello “sportello del cittadino per la tutela del rischio amianto e da tutti gli altri cancerogeni” che il 1 giungo aprirà a Latina. La sola applicazione delle leggi, già esistenti ma ancora oggi disattese, basterebbe a cambiare la consapevolezza della società civile. La città di Latina non è stata scelta a caso, infatti la centrale elettronucleare di Borgo Sabotino, sebbene chiusa nel 1987, contiene ancora 1739 metri cubi di rifiuti radioattivi. Nella provincia di Latina sono stati censiti 150 casi di mesotelioma fino al 2018, il tumore provocato dall’amianto. L’Ona continua a chiedere la totale bonifica di tutti i siti nucleari dismessi.

Categories
Servizi

RELATED BY