Afterplay. Due personaggi di Cechov si incontrano al Palladium

Dal 16 al 18 maggio in cartellone nella sala di Garbatella lo spettacolo del drammaturgo irlandese Brian Friel

La poesia di Cechov sul palco del teatro Palladium. “Afterplay” è uno spettacolo che racconta aspetti quotidiani della vita facendo incontrare Andrej e Sonja, due personaggi che provengono da due diverse opere del drammaturgo russo. Se Sonja è la nipote di zio Vanja personaggio dell’omonima opera teatrale, Andrej è il fratello delle “Tre sorelle” rese celebri da un altro dramma di Cechov. I due si incontrano sul palco e cercano di vivere la loro storia fatta di piccoli e grandi momenti quotidiani. Dal 16 al 18 maggio in cartellone nella sala di Garbatella, lo spettacolo del drammaturgo irlandese Brian Fiel vanta la regia di Mattia Berto e come interpreti Sara Lazzaro e Alex Cendron. In quest’opera la forza dei personaggi si contrappone volutamente al linguaggio contemporaneo. I personaggi si incontrano in un caffè di Mosca a distanza di vent’anni dai fatti narrati nei rispettivi drammi che hanno reso celebri Andrej e Sonja. Così i drammi, le perdite, gli amori e le giornate felici compongono un racconto che vuole rappresentare l’essenza della vita. Un’opera che vede il rumore delle onde scandire il tempo della narrazione. Allo spettatore, che scopre cosa è accaduto in quei venti anni di narrazione mancata, non resta che assistere all’incontro tra Sponja e Andrej, al dialogo muto tra due disperate solitudini.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY