Calcio, Serie A: Roma e Lazio costrette a vincere contro Juventus e Cagliari

I giallorossi ricevono i campioni d'Italia e, dopo il deludente pareggio ottenuto domenica a Genova, hanno l'obbligo di fornire una prestazione all'altezza che possa consentirgli di trionfare

Fare bottino pieno e confidare in eventuali scivoloni da parte degli altri club che inseguono l’Europa che conta. Roma e Lazio si apprestano ad affrontare rispettivamente Juventus e Cagliari nella 36^ giornata di Serie A e, guardando la classifica, non possono incappare in passi falsi a 3 turni dalla fine del campionato.

I giallorossi ricevono i campioni d’Italia e, dopo il deludente pareggio ottenuto domenica a Genova, hanno l’obbligo di fornire una prestazione all’altezza che possa consentirgli di trionfare. Mentre anticipa alla stampa che da giugno in poi non allenerà più la sua squadra del cuore, Claudio Ranieri punta a regalare una bella serata alla tifoseria. Il rientro di Alessandro Florenzi e Daniele De Rossi consente al tecnico di potersi affidare a giocatori di riferimento per qualità ed esperienza.

In difesa, oltre al giovane terzino destro, dovrebbero esserci Mirante, Manolas, Fazio e Kolarov. Sulla mediana, il capitano dovrebbe agire insieme a Cristante con Zaniolo Pellegrini ed El Shaarawy dietro a Dzeko. Fischietto affidato a Davide Massa, arbitro classe ’81 della sezione in Imperia.

Più agevole, ma non meno insidiosa, la trasferta in terra sarda che attende la Lazio. Domani, contro il Cagliari, Simone Inzaghi pretende una prova gagliarda poiché la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta, da vincere a tutti i costi così da salvare la stagione, è dietro l’angolo.

In quanto al probabile 11 iniziale, tra i pali dovrebbe esserci Proto. Wallace, Acerbi e Radu dovrebbero comporre la linea difensiva, mentre a centrocampo Marusic e Lulic coprirebbero le fasce con Parolo, Badelj e Cataldi in mezzo. Davanti Correa e Caicedo. Michael Fabbri, di Ravenna, dirigerà la partita.

Categories
Servizi

RELATED BY