Arte, al Museo Pietro Canonica la mostra “Verdi armonie. I giardini di Roma all’acquerello”

Al di là della possibilità di accedere gratuitamente all'interno della struttura per visionare le opere, va segnalata la partenza di un ciclo di corsi d'acquerello per adulti: 2 gli appuntamenti a maggio, 4 quelli nel mese di giugno

Esempi di eleganza e raffinatezza chiamati a dialogare con opere antiche. Il Museo Pietro Canonica, situato a Villa Borghese, accoglie l’allestimento visitabile fino al prossimo 30 giugno e intitolato “Verdi armonie. I giardini di Roma all’acquerello”. Curata da Stefania Severi, la mostra in questione vede il coinvolgimento di numerosi autori pronti ad immortalare con estrema sensibilità alcuni degli angoli più suggestivi della Città Eterna.

Raffaele Arringoli, Emanuela Chiavoni, Fausta D’Ubaldo, Sergio Macchioli, Gabriella Morbin, Luisa Saraceni, Silvano Tacus: ecco i nomi di chi, a suo modo, ha finito per rendere omaggio a quella tradizione tipica del Grand Tour, quando l’acquerello risultava essere uno strumento davvero efficace per raffigurare con rapidità determinati luoghi. In questo caso vengono rappresentati diversi parchi pubblici della Capitale come Villa Sciarra, Villa Doria Pamphilj e Villa Carpegna.

Al di là della possibilità di accedere gratuitamente all’interno della struttura per visionare le opere, va segnalata la partenza di un ciclo di corsi d’acquerello per adulti in sede. Se nel mese di maggio vi saranno soltanto 2 appuntamenti, a giugno, dalle 16.00 alle 19.00, porte aperte sabato 1, mercoledì 5, sabato 15 e mercoledì 19.

Categories
Servizi

RELATED BY