Europee 2019. Come si vota e chi si candida

15 seggi attribuiti nella circoscrizione centro

Il 26 maggio si torna a votare. Per la nona volta si rinnova il parlamento Europeo. Dalle 7:00 alle 23.00 gli italiani potranno esprimere le proprie preferenze nelle 5 circoscrizioni in cui è stato diviso il Paese. Il Lazio insieme a Toscana, Umbria e Marche fa parte della circoscrizione centro. I cittadini che abbiano compiuto il 18esimo anno di età potranno recarsi al seggio e tracciare un x sopra la lista prescelta. Inoltre un massimo di tre candidati della stessa lista possono essere votati da ciascun elettore.

All’Italia spettano 73 seggi sui 751 totali. 15 seggi verranno attribuiti dalla circoscrizione centro. Nella nostra circoscrizione la lega candida Matteo Salvini e Matteo Adinolfi, i grillini puntano su Daniela Rondinelli. Il Pd di Zingaretti si presenta insieme a Siamo Europei e candida Simona Bonafè e David Sassoli, vice presidente uscente del parlamento Europeo. Forza Italia si presenta con il capolista Antonio Tajani presidente uscente del Parlamento europeo. Fratelli d’Italia punta sulla capolista Giorgia Meloni. Ancora la sinistra candida Marilena Grassadonia come capolista mentre Europa in comune mette capolista Emma Bonino.

A poco meno di un mese dalle elezioni i sondaggi mostrano le intenzioni di voto degli italiani. Accederanno al parlamento solo i partiti che supereranno la soglia di sbarramento del 4%. Al momento secondo Pollofpolls le intenzioni di voto degli italiani premiano i due partiti di governo con Lega e M5S in testa ai sondaggi rispettivamente con il 32,2 e 22,9%. Seguono il Pd con il 21,9% e Forza Italia data al 10,1%. Potrebbe superare lo sbarramento Fratelli d’Italia data al 5,1%. Al momento tutti gli altri partiti non superano il 4% e rimarrebbero fuori dall’assemblea.

Categories
Servizi

RELATED BY