Pasqua in arrivo, ecco il piano sicurezza in vista degli eventi religiosi

Per quanto riguarda la Via Crucis di domani e la Santa Messa di domenica, è previsto l'allestimento di una doppia area di sicurezza con metal detector posizionati in prossimità dei varchi di accesso

Controlli serrati con l’obiettivo di evitare disordini di qualsiasi tipo. L’arrivo delle festività pasquali induce la Questura di Roma a stilare un piano ad hoc in grado di proteggere chi parteciperà ai consueti eventi religiosi in programma nella Capitale da venerdì a lunedì.

Per quanto riguarda la Via Crucis di domani e la Santa Messa di domenica, è previsto l’allestimento di una doppia area di sicurezza con metal detector posizionati in prossimità dei varchi di accesso.

Immancabili bonifiche con artificieri e unità cinofile anti-esplosivo. A vigilare il personale della Polizia di Stato altamente specializzato per verificare particolari minacce, assicurando il 1° intervento in caso di situazioni critiche.

Piuttosto intensa la 1^ giornata di celebrazioni: se alle 09.30 Papa Francesco prenderà parte alla messa organizzata presso la Basilica Vaticana, alle 16.30 vi sarà la visita presso la Casa Circondariale di Velletri che precederà l’attesa Via Crucis il cui inizio è fissato alle 21.15 (al termine Benedizione Apostolica seguita da discorso davanti ai fedeli fuori dal Colosseo).

Sicurezza innalzata ai massimi livelli domenica mattina: alle 10.00 comincerà infatti la Santa Messa con la successiva Benedizione “Urbi et Orbi”. Tante le persone che dovrebbero assistere anche alla recita della preghiera del Regina Coeli fissata alle 12.00 di lunedì 22 aprile.

Categories
Servizi

RELATED BY