Droga nascosta nelle tombe del cimitero del Verano: le forze dell’ordine arrestano un 42enne

A dare il via alle operazioni l'avvistamento di un'automobile guidata a grande velocità dal marmista, dedito a fare avanti e indietro prima di essere pedinato: l'uomo è stato quindi sorpreso a spostare un loculo all'interno del quale è stato recuperato l'ingente quantitativo di cocaina

Un totale di 1.092 grammi di cocaina, sporzionabili in oltre 110.000 dosi da piazzare sul mercato, senza contare una pistola e un caricatore rifornito di cartucce. Questo il risultato del blitz effettuato a San Lorenzo dagli agenti della 6^ Sezione della Squadra Mobile di Roma, pronti a setacciare il cimitero del Verano in seguito a movimenti sospetti notati in prossimità del sito, arrestando un uomo di 42 anni.

A dare il via alle operazioni l’avvistamento di un’automobile guidata a grande velocità da un marmista di professione, dedito a fare avanti e indietro prima di essere pedinato. Il soggetto in questione è stato quindi sorpreso a spostare un loculo, risultato momentaneamente inutilizzato, all’interno del quale è stato recuperato l’ingente quantitativo di sostanza stupefacente conservata in diversi contenitori di plastica. In un altro loculo poco distante è stata invece rinvenuta la presenza della pistola.

Per l’impostore si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli. Le accuse vanno dalla detenzione di droga alla ricettazione.

Categories
Servizi

RELATED BY