Metro chiuse. Le ztl non verranno aperte. Il condacons ha presentato un esposto in procura

Per la riapertura di Repubblica si dovrà attendere il mese di maggio, quando arriverà un pezzo di ricambio dall'estero

In principio fu Repubblica, poi si aggiunsero Barberini e Spagna. Sono tre le fermate meteo della linea A chiuse per la pericolosità delle scale mobili. Per la riapertura di Repubblica si dovrà attendere il mese di maggio, quando arriverà un pezzo di ricambio dall’estero. Poco o nulla è dato sapere sulla riapertura delle altre due fermate, la metro Spagna, chiusa in via precauzionale poiché nessuna delle sue scale mobili è stata coinvolta in un incidente, potrebbe essere la prima a riprendere il servizio. Nel frattempo le navette sostitutive istituite da Roma Capitale poco possono alleviare i disagi causati dall’isolamento sostanziale del centro cittadino. Un problema per i lavoratori abituati a spostarsi in metro che non possono sperare di trovare un posteggio in pieno centro, una iattura per i commercianti che vedono spopolarsi le strade dello shopping, i turisti di fronte alla prospettiva di fare dei chilometri a piedi preferiscono accorciare il proprio itinerario cittadino. L’accordo economico proposto ai responsabili della manutenzione delle scale mobili dovrebbe far rientrare le 10 lettere di licenziamento seguite alla rescissione del contratto con la ditta appaltatrice della manutenzione. Rimane però l’intenzione dei commercianti di chiedere i danni al Campidoglio che ha già rispedito al mittente la richiesta di aprire le ztl in orario diurno.

Categories
Servizi

RELATED BY