Milo Manara e La Grazia di Caravaggio

Secondo e ultimo volume sulla vita del Merisi, tra arte e passione

Termina sulle sponde di Porto Ercole la vita di Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, incovando una grazia che arrivò troppo tardi per salvare l’artista dai suoi tormenti interiori. Ma come avrà vissuto Carvaggio quegli ultimi quattro anni della sua vita? In perenne vagabondare e fuggire per scappare alla decapitazione per omicidio e mentre dipingeva alcuni dei suoi più grandi capolavori?

Per saperlo basta immergersi con l’immaginazione nel secondo e conclusivo volume Caravaggio, la grazia, ultimo sforzo del Maestro del fumetto e della grapich novel Milo Manara e pubblicato nella collana “Panini 9L” dedicata al fumetto d’autore . Da un’amante delle donne all’altro, nessuna mano per dare forma alla vita del genio meglio di quella del grande fumettista che con le sue bellissime figure femminili ha dettato legge.

Intervista

Uno dei pochi lavori di Manara a colori, il capitolo potrebbe forse aprire un’altro filone narrativo dedicato ad Artemisia Gentileschi, dove Caravaggio sarebbe solo un comprimario. Come in ogni Manara che si rispetti, dietro un grande uomo c’è la storia di una grande donna da raccontare.

Categories
Servizi

RELATED BY