Terremoto, in Italia centrale un ‘fantasma’ sotto la faglia

Uno spazio introvabile avrebbe ingoiato il suolo secondo studio INGV

Ci sarebbe una sorta di ‘volume fantasma’ sotto la faglia del terremoto in Italia centrale che ha coinvolto nel 2016 ad Amatrice e Norcia: come una fisarmonica, potrebbe aver ‘creato lo spazio’ per accogliere tutto il volume di roccia che si è abbassato durante la sequenza sismica. E’ l’ipotesi dei ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) pubblicata sulla rivista Scientific Reports.

Categories
News

RELATED BY