“Vota Garibaldi”. Roma Capitale corre ai ripari e cerca di recuperare la scritta

Un fatto grave secondoCiaccheri che denuncia una tendenza diffusa a fare piazza pulita delle identità dei luoghi in nome del decoro

Roma Capitale prova a metterci una pezza. 24 ore dopo la cancellazione della scritta storica che in via Basilio Brollo, alla Garbatella, invitava a votare per Giuseppe Garibaldi, i restauratori del comune sono già al lavoro per cancellare il danno. Quel pasticciaccio brutto di via Brollo pare sia accaduto per sbadataggine o ignoranza dell’addetto comunale che in un eccesso di zelo ha cancellato un pezzo di storia romana risalente al 1948. Un fatto grave secondo Ciaccheri che denuncia una tendenza diffusa a fare piazza pulita delle identità dei luoghi in nome del decoro. Increduli per quanto accaduto i residenti. La scritta verrà adesso ripristinata per quanto possibile, probabilmente una teca di vetro andrà a proteggerla da futuri sfregi volontari o involontari. Rimane però l’immagine di una città che rischia di cancellare, oltre al degrado, anche la sua memoria.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY