La S.S. Lazio Nuoto contro il bando del Campidoglio. Il 2 marzo la manifestazione

La squadra da anni ha in gestione la palestra di viale Giustiniano Imperatore

La Lazio nuoto non si tocca. La squadra che da anni ha in gestione la palestra di viale Giustiniano Imperatore non ha intenzione di abbandonare la struttura municipale e organizza per il prossimo 2 marzo una manifestazione in Campidoglio. Motivo del contendere è il bando voluto da Roma Capitale che non prevede l’assegnazione di punteggio per le attività in cui la Lazio Nuoto eccelle come lo sport per disabili. Solo quest’anno la squadra di nuoto paralimpica ha conquistato la Coppa Italia femminile e il secondo posto in coppa per la squadra maschile. L’accusa della società è che il bando sia stato rimodellato solo per fare profitto. E l’idea che il merito ottenuto sul campo non sia riconosciuto a lasciare incredulo chi frequenta o ha frequentato la struttura.

Categories
Servizi

RELATED BY