108 nuovi bus per Roma Capitale: i primi 38 già arrivati

Entro l'estate 260 nuovi mezzi, tra elettrici e a benzina, sulle strade della città

Più bus per roma, è lo slogan con cui sono state presentate le nuove vetture che andranno a rifocillare il parco mezzi di ATAC. Presentati davanti ad una spettacolare vista di Roma al Gianicolo, i mezzi arrivati nella Capitale e pronti ad entrare in funzione sono 38, parte di quei 108 bus totali previsti entro aprile. Autobus tutti euro 6 da 8 e 12 metri, 20 dei quali sono modelli Mobi Urbano dotati di pedana per il trasporto delle persone disabili.

Per le altre 70 vetture bisognerà attendere fino ad aprile, ma questi bus non saranno nuovi. Provenienti da Israele, sono stati per cosi dire strappati alle strade di Tel Aviv per essere trapiantati sulle strade capitoline. Non nuovi, ma sicuramente in migliori condizioni di quelli storici di ATAC, dove l’età media del parco mezzi vanta più di 10 anni, anche se i sindacati che hanno ispezionato uno dei mezzi già lamentano problematiche tecniche e di sicurezza, come la mancanza in alcuni modi una separazione di protezione per il conducente come nel caso del Mobi Urbano da 8 metri.

I mezzi sono destinati ad aumentare il trasporto pubblico in zone strategiche come Magliana, Acilia, Tor Vergata e Portnaccio. Ma anche l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

L’affitto dei mezzi si è reso necessario,dopo la gara di acquisto per 320 boicottata dai fornitori lo scorso 23 maggio a causa dell’instabilità dell’azienda del trasposto pubblico di Roma. I bus saranno affittati per un anno, compresi di pacchetto full-service per la manutenzione dei mezzi, con possibilità di proroga per alti 6 mesi.

Entro l’estate dovremmo quindi avere operativi sulle nostre strade 260 nuovi mezzi, considerando i 25 minibus elettrici che finalmente ripopoleranno il centro storico della Capitale e i 227 bus attualmente in costruzione in Turchia acquistati grazie alla convenzione Consip.

Categories
Senza categoria

RELATED BY