Area sacra di largo di Torre Argentina: Bulgari sostiene i lavori di riqualificazione

Come annunciato da Virginia Raggi, i lavori dovrebbero terminare nel 2021: Palazzo Senatorio crede nella valorizzazione di un sito archeologico che aspetta di tornare a dimostrare da vicino il proprio splendore

Una bella notizia per cittadini e turisti. Grazie ad una convenzione siglata tra Roma Capitale e Bulgari, presto sarà di nuovo possibile accedere all’interno dell’area sacra di largo di Torre Argentina. Il più esteso complesso di epoca repubblicana, all’interno del quale si consumò l’omicidio di Giulio Cesare, tornerà visitabile, nel senso che si potrà finalmente scendere e non più ammirare i reperti dall’alto come capita di fare un po’ a tutti da diversi anni a questa parte.

Bulgari attua un’erogazione liberale del valore di 500.000 euro ai quali vanno aggiunti i circa 485.000 rimasti inutilizzati in occasione del restauro della Scalinata di Trinità dei Monti. Con quasi 1.000.000 di euro si potranno effettuare interventi volti a costruire e riposizionare le passerelle tramite cui percorrere l’area in sicurezza. Da non dimenticare il progetto di musealizzazione di quello che è ad oggi adibito alla conservazione dei reperti.

Come annunciato da Virginia Raggi, i lavori dovrebbero terminare nel 2021. Palazzo Senatorio crede nella valorizzazione di un sito archeologico che aspetta di tornare a dimostrare da vicino il proprio splendore.

Categories
Servizi

RELATED BY