La prima libreria di Tor Bella Monaca. Un presidio culturale, ecco perché

Una scommessa che regge a distanza di mesi grazie alla risposta dei residenti

Si dice spesso che i libri sono cibo per la mente, e di nutrirsi di stimoli positivi hanno bisogno tutti, soprattutto se quello che li circonda è il grigiore delle periferie abbandonate a sé stesse. Dopo 40 anni di assenza, ha aperto la prima libreria di Tor Bella Monaca. Un piccolo evento per questa parte di città. Una scommessa che regge a distanza di mesi grazie alla risposta dei residenti. Non solo luogo in cui si vendono i libri ma anche spazio di libertà in cui seguire dei corsi e dedicarsi a tematiche culturali. La libreria si propone quindi come presidio culturale, nella convinzione che solo strappando Tor Bella Monaca all’abbandono, metro dopo metro, si potrà trasformare il quartiere in una periferia capace di scegliere i proprio volto.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY