Rimarrà paralizzato Manuel Bortuzzo. Lesione al midollo completa per il nuotatore

Sabato scorso era uscito con altri atleti e si è trovato per caso in piazza Eschilo, all'Axa dove è stato raggiunto da un proiettile

Non camminerà più. Manuel Bortuzzo ha riportato una lesione completa del midollo. Un danno che la medicina non può riparare, in questi casi si rimane paralizzati negli arti inferiori. A dirlo, senza ancora sciogliere la prognosi riservata è Alberto Delitala, responsabile del reparto di neurochirurgia dell’ospedale San Camillo, dove è ricoverato il ragazzo. 19 anni e il sogno di una carriera come nuotatore professionista, Manuel si era trasferito a Roma da Treviso per potersi allenare al centro federale di Ostia. Sabato scorso era uscito con altri atleti e si è trovato per caso in piazza Eschilo, all’Axa. Due persone a bordo di un motorino lo hanno affiancato e hanno sparato tre colpi. Il proiettile ha trapassato il polmone per fermarsi accanto alla vertebra . Un agguato immotivato che ha fatto pensare sin da subito ad uno sbaglio di persona. Fatto sta che per Manuel stanno per iniziare dei lunghi mesi di riabilitazione. Per considerare il ragazzo fuori pericolo bisognerà aspettare ancora qualche giorno, poi i medici potranno staccarlo dal respiratore e trasferirlo in un centro di riabilitazione. Le indagini intanto proseguono, è stata ascoltata la fidanzata di Manuel, di soli 16 anni, presente al momento dell’aggressione. Rimane l’amaro commento del padre del ragazzo che ha affermato nei giorni scorsi come a Roma si rischi la vita per niente.

Categories
Servizi

RELATED BY