Il maltempo fa aprire altri crateri, a Roma è di nuovo allerta buche

Nei prossimi giorni il meteo dovrebbe essere clemente, in ogni caso la situazione è già abbastanza compromessa

Una scena tutt’altro che nuova. In seguito alle abbondanti piogge cadute nelle ultime settimane, a Roma torna l’emergenza in quanto a buche. Da Nord a Sud, dal Centro Storico alla periferia, la situazione è preoccupante. Se i pedoni rischiano di procurarsi danni seri anche solo percorrendo i marciapiedi, chi sale a bordo di auto e scooter deve mettere in conto eventuali forature delle gomme.

In un certo senso è come essere tornati indietro di un anno, quando la nevicata del febbraio scorso originò degli autentici crateri con centinaia di esposti giunti in Campidoglio. L’assessore capitolino alle Infrastrutture, Margherita Gatta, fa il punto della situazione segnalando come sia al vaglio un piano radicale.

L’opposizione non nasconde di essere perplessa. Se per Andrea De Priamo di Fratelli d’Italia ci si troverebbe di fronte ad una situazione da Terzo mondo, Ilaria Piccolo del Partito Democratico punta il dito contro un’amministrazione inefficiente.

Nei prossimi giorni il meteo dovrebbe essere clemente. In ogni caso la situazione è già abbastanza compromessa. E a rimetterci non è solo la cittadinanza, ma anche il Comune, costretto a sborsare somme elevate per risarcire chi da tempo ha presentato le denunce.

Categories
News

RELATED BY