Controlli a Ostia da parte dei Carabinieri: scovate una baraccopoli e una discarica abusiva

Le forze dell'ordine hanno identificato numerose persone arrestando un cittadino romeno di 29 anni, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dalle Autorità locali per violazioni in materia di ordine pubblico e per reati contro la persona

Segni evidenti di un degrado crescente nel Municipio X. Baracche, rifiuti sparsi ovunque, malviventi in azione: ecco quanto scoperto lungo il litorale dai Carabinieri del Gruppo di Ostia. Tanto il lavoro da sbrigare per i militari, abili a scovare, grazie all’utilizzo di un elicottero, un complesso di abitazioni abusive in legno e in lamiera (all’interno di alcune di esse anche bombole a gas per riscaldare cibi e ambienti). Nelle vicinanze, ecco pure una discarica ricolma di scarti di vario tipo, tra cui frigoriferi non funzionanti.

I reati contestati sono quelli riguardanti la disciplina delle aree protette, le opere eseguite in assenza di autorizzazione su beni paesaggistici nonché il deturpamento di bellezze naturali. Al termine dell’ispezione, le bombole sono state messe in sicurezza dai Vigili del Fuoco, mentre i 2 terreni passati al setaccio sono stati prontamente sequestrati (la superficie complessiva sarebbe di circa 6.000 mq).

Nell’ambito degli stessi controlli capillari, le forze dell’ordine hanno poi identificato numerose persone arrestando un cittadino romeno di 29 anni, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dalle Autorità locali per violazioni in materia di ordine pubblico e per reati contro la persona. Un suo connazionale 56enne è stato invece fermato a Ostia, denunciato a piede libero per inosservanza dei provvedimenti delle Autorità.

Categories
Servizi

RELATED BY