Viabilità, dall’1 maggio attivi i varchi elettronici della Ztl del Tridente

Il messaggio è chiaro: in primavera né le auto né i motorini potranno più accedere all'interno della zona "rossa" del Centro Storico della Capitale

Apparecchi funzionanti e in grado di fare multe. Conducenti di macchine e scooter sono avvisati: dall’1 maggio prossimo saranno accesi i varchi elettronici della Ztl del Tridente di Roma, che partendo da piazza del Popolo include tutta via del Corso, oltre a via di Ripetta e via del Babuino. Il messaggio è chiaro: in primavera né le auto né i motorini potranno più accedere all’interno della zona “rossa” del Centro Storico della Capitale.

Dall’1 aprile i varchi saranno accesi anche se le contravvenzioni non potranno essere applicate. Le 4 settimane successive serviranno per rilevare l’ingresso dei mezzi privi di autorizzazione per entrare nell’area. In questa fase, ogni punto della cosiddetta Ztl A1 sarà presidiato da pattuglie della polizia locale di Roma Capitale: solo al termine il sistema di controllo per il rilevamento automatico degli accessi entrerà in esercizio, consentendo il pieno rispetto della disciplina già prevista e il sanzionamento dei veicoli (fondamentale l’autorizzazione concessa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per sostituire la tecnologia precedentemente installata).

«Un controllo ancora più forte del Tridente per l’osservazione della norma già in vigore, da anni, a tutela di una delle aree di maggior pregio del Centro», a dirlo Linda Meleo, assessore capitolino alla Città in Movimento.

Categories
Servizi

RELATED BY